martedì 28 maggio 2013

Tortorici

Tortorici
Tortorici (Turturici in siciliano) è un bel borgo di appena 6.000 abitanti della provincia di Messina. Il centro è dominato da Monte San Pietro.

È un comune del Parco dei Nebrodi, che sorge in una suggestiva vallata, circondata di monti e colline. 
Il borgo è citato in un documento della diocesi di Messina già nel XII secolo. Nel 1682 un'alluvione distrusse il paese piegandone la produzione economica, rinomata per i fonditori di campane e altri oggetti di bronzo.



Da vedere a Tortorici
  • La chiesa di S. Nicolò, a una navata con bel soffitto ligneo dipinto.
  • La chiesa Madre, dalla facciata aperta da tre semplici portali.
  • La chiesa di San Francesco ha all'interno due statue opere di Antonio e Giacomo Gagini.
  • La chiesetta della Badia, con dei bellissimi portali e finestre del '500.
Feste, sagre e fiere

  • il 20 gennaio festa di S.Sebastiano con la processione del fercolo portato sulle spalle dai "nudi", mentre molti devoti portano enormi rami di alloro.
  • il 15 agosto Pellegrinaggio alle tre Verginelle in contrada Acquasanta.
Festa di san Sebastiano - Tortorici

Come si raggiunge Tortorici

Auto: A20 Me-Pa, uscita Rocca di Caprileone. Quindi SS113 direzione Messina per imboccare la strada per San Salvatore di Fitalia-Tortorici.
Treno: A 33 km stazione di Capo d'Orlando.
Autolinee: Magistro, Bevacqua & Vitanza.

Link utili:
Sito del comune di Tortorici   www.tortoricinrete.it/ext/

4 commenti:

  1. I miei complimenti Tonino. Bravo come sempre.
    Maurizio

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...