giovedì 29 luglio 2010

Le isole Pelagie

Il gruppo delle Isole Pelagie, troppo sparuto quasi per poter essere chiamato arcipelago, si compone delle isole di Lampedusa e Linosa, e dell'isolotto di Lampione, poco più di uno scoglio. Il gruppo  è di natura abbastanza eterogenea, contando una formazione di origine vulcanica., Linosa, di nascita presumibilmente più recente, e due di natura calcarea, Lampedusa e Lampione.

Nonostante frequenti collegamenti, sia marittimi che aerei, leghino l'arcipelago alla Sicilia, l'effettiva notevole distanza a cui si trova (è più vicino alla costa africana che a quella Siciliana) non può che tradursi in uno stato di isolamento; ma se da un lato questo ha pesato, e pesa, sul locale sviluppo economico e sociale., dall'altro ha consentito, con la difficile accessibilità, la preservazione di certi valori ambientali e culturali che potrebbero essere messi in pericolo, per esempio, da un'intesa turisticizzazione: tanto che alcuni vedono il continuo aumento di traffico e quindi di inquinamento una minaccia al delicato equilibrio ecologico dell'isola, una delle ultime Oasi del Mediterranio dove le tartarughe marine ancora facciano la loro comparsa.

1 commento:

  1. Sempre molto interessanti i tuoi post.
    Complimenti Tonino!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...